Avete voglia di cambiare l’aspetto del vostro appartamento e trasformare, dunque, la vostra casa ma non avete le possibilità di poter cambiare mobili e quant’altro?  Non disperate perché una soluzione, per poter cambiare aspetto al vostro appartamento senza dover per forza spendere cifre davvero esagerate, esiste ed è sicuramente dipingere le pareti dei vostri ambienti con colori nuovi, originali e di tendenza.  Un colore ben scelto per il vostro ambiente può trasformare in modo radicale qualsiasi tipo di stanza e dare dunque la sensazione di aver cambiato completamente, nonostante l’arredo e i complementi d’arredo siano sempre gli stessi.

Dunque secondo quanto riferito dagli esperti, sembra che scegliere il colore giusto sia la chiave perfetta per realizzare il nostro obiettivo, ovvero quello di trasformare la nostra casa.

Ma quali sono i colori di tendenza di questo 2017?

  1. Giallo
    Uno dei colori che sembra essere intramontabile, ma che in questo anno sembra aver sortito un grande successo è il giallo, che fino a poco tempo fa era praticamente quasi scomparso ma adesso sembra essere tornato, vista la sua efficacia nell’arredamento d’interni.  Il giallo è un colore considerato vivace e dunque che porta calore e gioia in qualsiasi spazio e ambiente esso sia realizzato.
  2. Bianco
    Nonostante si possa pensare che è un colore neutro e tante volte sottovalutato, il bianco è uno dei colori che non passa mai di moda e che ritorna anno dopo anno per via della sua capacità di valorizzare gli ambienti grandi, ma anche quelli più piccoli. Generalmente il bianco è utilizzato da coloro che vogliono dare al proprio ambiente un senso di ampiezza e luminosità.
  3. Grigio perla
    Questo colore sembra essere tra quelli più in voga del 2017, ma deve essere rigorosamente perla. Questo può essere utilizzato per decorare le pareti sia delle camere da letto che dei soggiorni e cucina  e pare si sposi molto bene con gli ambienti moderni e contemporanei.
  4. Verde militare
    Si tratta di una tonalità piuttosto comune che nella maggior parte dei casi viene utilizzata per decorare le pareti della cucina e delle aree comuni.  Questo colore solitamente viene combinato con altri quali bianco e con altri toni neutri,  al fine di evitare di fare tutte le pareti dello stesso ambiente dello stesso colore, perché questo potrebbe appesantire.
  5. Azzurro profondo
    Sì ai colori pastello, ma anche alle blu profondo considerato un tono molto sofisticato ed elegante perfetto per determinati ambienti come ad esempio la camera da letto, uno studio o un ufficio.  Come detto per il precedente colore, anche in questo caso è consigliabile dipingere una o al massimo due pareti di questa tonalità accostandolo il bianco o il giallo.

Come abbiamo visto, dunque, la scelta del colore con il quale dipingere le pareti di casa è essenziale e in tanti per evitare di sbagliare e far sì che la casa sia sempre luminosa e che abbia un senso di pulito e freschezza, utilizzano il bianco mentre altri che vogliono dare al proprio ambiente un tocco originale vivace estroso scelgono altre tonalità in base ai propri gusti alle proprie esigenze e anche alla tipologia dell’arredo.