velatura

La velatura è una tecnica decorativa per pareti, attraverso cui è possibile ottenere dei gradevoli effetti sfumati, che si integrano perfettamente con la luce (naturale o artificiale che sia), dando vita ad ambienti raffinati ed eleganti. Questa tecnica nasce dalla necessità estetica di dare quel tocco di antico alle pareti delle abitazioni, imprimendo a queste quella patina di “vissuto”, che solo il tempo sarebbe in grado di donare. E’ un tipo di pittura altamente decorativa, che ruota attorno a giochi di colore e trasparenze realizzati tono su tono. Sfumature e trasparenza sono quindi gli elementi che più caratterizzano la velatura. Un sottile strato di colore viene applicato su un colore esistente ed asciutto, modificandone i toni, senza che venga meno il disegno ed i colori sottostanti.

Oltre a decorare, contribuisce ad attenuare eventuali imperfezioni e irregolarità che potrebbero presentarsi sulle pareti. La velatura diventa al giorno d’oggi, un’apprezzata tecnica decorativa anche per gli ambienti moderni. Rappresenta una finitura particolare e di pregio, il cui costo è leggermente superiore alla tradizionale tinteggiatura, come avviene per il marmorino o lo stucco veneziano. Il suo punto di forza sta nell’irregolarità delle forme, ed è per questo motivo che vengono utilizzati degli elementi che sappiano creare proprio questa irregolarità. Ecco spiegato l’impiego di spugne naturali e sintetiche, stracci, spatole, pennelli, che rappresentano l’attrezzatura adatta a realizzare la tecnica della velatura.

Come viene eseguita la velatura sulla parete

Se avete deciso di dipingere una o più pareti di casa adottando la tecnica della velatura, naturalmente dovrete affidarvi a personale esperto come Easyprof imbianchino Milano. Chi lavora in questo settore ormai da diverso tempo, conosce perfettamente tutti i segreti del mestiere, garantendovi degli ottimi risultati eseguiti sempre a regola d’arte. Prima di iniziare il lavoro, verrà preparata la parete da decorare rimuovendo eventuali irregolarità ed imperfezioni. Utilizzando la carta vetrata, un bravo imbianchino Milano renderà completamente liscia la parete su cui verrà applicata una mano di primer, in modo tale che il muro inizi ad assorbire il colore.

Verrà data la prima mano di fondo, utilizzando una vernice che si accompagna a quella che verrà utilizzata in un secondo momento, in genere viene usato appunto un tono su tono. Dopo aver lasciato asciugare la parete, verrà ripetuta l’operazione stendendo un’ulteriore mano di pittura. La spugna è lo strumento maggiormente utilizzato per realizzare la velatura. Questa verrà intinta nel colore per essere picchiettata sulla parete. Per ottenere un lavoro omogeneo, dovrà essere utilizzata sempre la stessa quantità di colore nella spugna.