Se avete intenzione di rimodernare l’aspetto della vostra casa e dunque di cambiare l’aspetto di alcune stanze del vostro appartamento, ovviamente non potete far altro che cominciare dalle pareti.  Una delle stanze della casa che di solito ci preme più rimodernare è sicuramente il soggiorno, ovvero la zona del nostro appartamento con cui ci presentiamo ai nostri ospiti quando arrivano a farci visita e talvolta può capitare che dopo alcuni anni, nonostante le pareti siano in perfetto stato, si sente l’esigenza di cambiare qualcosa, dando all’appartamento un aspetto diverso e più moderno.  Questo è vero anche perché sono sempre in arrivo nuove tendenze, nuovi design e nuovi colori che attirano la nostra attenzione e che possono aiutarci a dare al nostro appartamento una visione completamente differente.

Grazie alla pittura è possibile rinnovare l’aspetto di un ambiente senza che sia necessario acquistare tutto ex-novo e quindi basta dare un tocco di colore differente alle pareti e così come acquistare dei tessuti nuovi per cuscini divano eccetera è la vostra camera cambierà sicuramente aspetto,  il tutto senza dover necessariamente spendere una fortuna. Una volta che si è deciso però di rimodernare e dunque di pitturare le pareti del soggiorno,  uno dei dubbi che più attanaglia e quello riguardante la scelta del colore?  E dunque qual è il vostro colore preferito o meglio quale più si adatta al vostro ambiente delle vostre esigenze?   Se la vostra casa ha un aspetto moderno, potete scegliere di pitturare le pareti del vostro soggiorno di azzurro,  e con una spesa minima potete davvero ottenere grandi risultati;  si tratta di un colore rilassante, che sicuramente  renderà la vostra camera accogliente moderna e anche luminosa.

Scegliendo l’azzurro potete anche realizzare qualcosa di veramente unico e particolare, come ad esempio dei fiori sui muri e organizzare un vero e proprio giardino verticale. Uno dei colori più utilizzati per pitturare il soggiorno è sicuramente l’arancio,  un colore caldo ed energetico, vitale e giovane perfetto per dare un tocco di modernità ed un design vintage o datato;  se però rivestite l’intera parete di arancione potrebbe rivelarsi eccessivo, la soluzione adottata più che valida è fermare il colore ad un altezza di circa 60 cm da terra.  Anche in questo caso, per abbinare e riprendere il colore delle pareti, potete scegliere di acquistare i cuscini delle sedie e del divano nello stesso colore ovvero arancio magari richiamando le diverse sfumature.

Infine un altro colore che potete scegliere per dipingere le pareti del vostro salone è sicuramente il verde,  considerato uno dei colori dell’anno 2017;  colorando le pareti di verde è possibile abbinare il grigio perla dei pavimenti o il bianco dei mobili messi ancora più risalto grazie al fresco colore che riveste la parete di fondo. Se preferite un soggiorno vibrante di colore, date spazio ai colori del viola e del fucsia magari a contrasto con un beige rosato che li completa senza scurire troppo l’ambiente. A d ogni modo, ricordate che il colore delle pareti agisce sull’umore e la disposizione mentale di chi vi abita all’interno di quella ambiente, per questo motivo si prediligono determinate tinte piuttosto che altre.