stucco veneziano colori

stucco veneziano colori

Stucco veneziano colori: scegliere quello giusto per gli ambienti interni

Scegliere le rifiniture interne di un’abitazione o di un edificio, non è un’impresa da poco. Richiede tempo, riflessione e un’attenta analisi di una serie di fattori, che vanno dal gusto personale, passando per le mode del momento, fino ad una valutazione di quanto le nostre tasche possano permettersi.

Se per le tue rifiniture ti piace lo stucco veneziano, ecco una serie di consigli per scegliere i colori, utili per ottenere dei risultati soddisfacenti, evitando spiacevoli inconvenienti.

Cos’è lo stucco veneziano

Iniziamo chiarendo che cos’è lo stucco veneziano.

Si tratta di una tecnica di rifinitura interna antichissima. Viene così chiamata perchè in passato, specie in alcune epoche, caratterizzava le bellissime ville venete.

E’ conosciuta anche con altre espressioni come calce rasata, rasatura, o spatolato.

In tutti i casi si compone di grassello di calce, miscela di calce aerea e acqua, è una polvere sottilissima di marmo.

Lo stucco veneziano si sostanzia nell’uso di più strati di stucco, che vengono applicati con una spatola, così da ottenere il caratteristico effetto a rilievo.

Stucco veneziano: come scegliere i colori

Chiarito che cos’è ci tocca capire se lo spatolato, possa essere una scelta alla portata di qualsiasi “stile”, onde evitare di ritrovarsi con un’abitazione che sembra un’accozzaglia di elementi tra di loro discordanti.

In questo senso è fondamentale saper scegliere i colori dello stucco veneziano.

Tradizionalmente lo stucco veneziano si presta bene ad abbellire ambienti arredati seguendo un gusto tradizionale. Il suo caratteristico effetto a rilievo, è capace di donare una grande eleganza.

In realtà lo spatolato, ben si adatta anche in presenza di arredamento moderno.

Tutto dipende dalla scelta del colore e all’ampiezza dell’ambiente.

Lo stucco veneziano è disponibile in tutti i colori. Si va dalle varie tonalità di bianco, fino al grigio antracite e al nero.

Sì, hai capito bene, oggi puoi dipingere di nero, non tutta la tua casa ovviamente, ma una parete, o un particolare, e puoi scegliere di farlo con lo stucco veneziano. Così l’eleganza dovuta all’effetto lucido dello stucco, si unisce perfettamente ad arredamenti moderni. Ovviamente tutto va valutato tenendo conto anche della grandezza dell’ambiente.

Se l’ambiente è piccolo, meglio limitarsi ad una parte o ad un particolare in stucco veneziano.

Una scelta che spesso viene sottovalutata è quella del colore bianco.

Invece lo stucco veneziano bianco, con il suo effetto lucido è molto elegante è altrettanto versalite, ben adattandosi a qualsiasi stile di arredamento.

La moda del momento è quella di scegliere colori accesi per decorare una o più pareti di casa. Devi sapere che siccome lo stucco veneziano è a base di calce, non si possono ottenere tonalità particolamente accese.

Potremmo dire che questo è uno dei limiti nello scegliere i colori dello stucco veneziano.

Questi sono alcuni consigli generali per scegliere bene i colori dello stucco veneziano. Ricorda di affidarti sempre ad un bravo professionista a Milano, che sappia seguirti dalla scelta fino alla posa in opera, così da evitare brutte sorprese.