Sono sempre di più coloro che scelgono di abbinare due colori in una stanza e indubbiamente si tratta di una scelta di grande effetto a patto però che si prediligono tonalità senza contrasti troppo forti.  Non esistono delle regole circa i giusti abbinamenti o quelli sbagliati, ma comunque è preferibile non esagerare con i colori e optare per delle nuance che si sposano bene anche con l’arredamento della stanza. Solitamente si scelgono colori neutri come il bianco su tutte le sue declinazioni, grigio, ma anche il giallo e il tortora.

La scelta di dipingere uno spazio con due tonalità oltre a donare all’ambiente un effetto sicuramente rilassante e armonioso, lo rende al tempo stesso elegante e raffinato cambiandone totalmente l’aspetto. È possibile anche optare per un colore chiaro e uno più scuro e questo non farà altro che mettere in evidenza il contrasto cromatico; qualora invece si voglia dare più risalto ad un angolo della stanza è possibile utilizzare il doppio colore soltanto per la parete vicina tinteggiando le altre con una sola tonalità più chiara o più scura, sulla base dei propri gusti.  I colori possono essere applicati sia in senso verticale che orizzontale, oppure a righe così da regalare alla stanza che sia un salotto o una cucina, una camera da letto o un bagno, un aspetto originale e anche molto divertente.

Tinteggiatura in verticale

Questa tecnica viene utilizzata per dividere due ambienti, ad esempio un loft o comunque uno spazio dove sono sistemati sia la cucina che la zona living, delimitando gli ambienti e separandoli idealmente.

Solitamente il soffitto viene colorato con una tonalità  più scura, in quanto lo fa apparire più largo e più basso e nel caso in cui la stanza sia particolarmente ampia e alta si può optare per una tonalità come il nero, il marrone e il viola. Va comunque sottolineato che gli abbinamenti tra colori forti sono consigliabili negli appartamenti moderni.

I migliori abbinamenti di colori per le pareti

A tutti almeno una volta nella vita è capitato di essere alle prese con la tinteggiatura di casa e di non sapere soprattutto quali colori scegliere per ogni stanza. Quali sono i migliori abbinamenti di colore per le pareti? E soprattutto esistono davvero dei giusti abbinamenti di colore per le pareti.  Come già abbiamo riferito, non sembra esistere una vera e propria lista di combinazioni azzeccate, senza possibilità di ripensamenti, ma qualche regola può essere sicuramente di aiuto.

Negli ultimi anni, in tema di arredamento e design di interni. sono andati di gran lunga in voga gli accostamenti cromatici originali, ma senza eccessi creativi e senza contrasti abbaglianti e i protagonisti indiscussi di questi abbinamenti sono stati il grigio, il bianco e il tortora, tonalità che si abbinano perfettamente sia agli ambienti più classici con mobili e accessori antichi sia a loft ipermoderni, usati completamente all’ordine minimale.