Problemi di umidità in casa vostra? Sapete che per risolvere questo problema potete optare per rivestire i  muri della vostra casa? Come? La soluzione migliore per poter dire addio all’umidità è quella volta a rivestire i muri di casa vostra con cartongesso e polistirene, due materiali che vengono utilizzati per lo più come isolanti termici e anti umidità con una soluzione semplice ed indolore applicandoli direttamente come rivestimenti murari. Il cartongesso è un materiale da costruzione, e risulta ad oggi essere uno dei materiali più usati nell’edilizia leggera data al sua velocità di applicazione e le sue particolari doti termoacustiche.

Il polistirene, chiamato più comunemente polistirolo, invece è il polimero dello stirene, aromatico termoplastico dalla struttura lineare, utilizzato in molti settori applicativi per le sue proprietà meccaniche ed elettrice, mentre nell’industria alimentare viene utilizzata per produrre posate e piatti di plastica, involucri per le uova, barattoli per lo yogurt e tanto altro ancora.

Torniamo all’utilizzo del cartongesso e del polistirolo in casa per debellare il problema di muffa e umidità o semplicemente condensa, che come sappiamo oltre ad avere un brutto impatto estetico, causano anche gravi problemi di salute.

Come procedere, dunque, per risolvere il problema? Innanzitutto, la prima cosa da fare è ripulire tutta la parete interessata da muffa o umidità, eliminandone uno strato superficiale fino a circa 2/3 mm; su di queste, è possibile incollare direttamente sulla parete il Polistirene stando attenti a sigillare con silicone impermealizzante tutte le giunture, e subito dopo si potrà procedere ad incollare sopra lo strato di polistirene, dei fogli di cartongesso, preferibilmente quello di colore verde antiumidità, o quello idrorepellente.

Così facendo, si costruisce una vera e propria barriera alla muffa e all’umidità rendendo l’ambiente di casa vivibile, sano e pulito. Che costo ha questa operazione? Riguardo i prezzi possiamo dire che questi sono variabili perchè tanto dipendono anche dai lavori preventivi di preparazione della parete sottostante che potrebbero richiedere ulteriore materiale. Per un preventivo, puoi richiederlo senza impegno a Imbianchino Milano; i tecnici potranno offrirti la soluzione al problema del tuo appartamento.

L’umidità di risalita così come quella contro terra e l’umidità di condensa vengono spesso risolte con una parete di cartongesso, con o senza lana di roccia, polistirolo all’interno. Va detto, che dietro a polisterolo o al cartongesso, il muro umido continuo ad emettere umidità, non traspira; si forma l’umidità di condensa e si creano muffe interne ed in superficie. Il cartongesso ed il polistirolo sono dei materiali non traspiranti e dunque per fare una parte efficace contro l’umidità non si dovrebbe fare un telaio di alluminio e non si dovrebbe lasciare assolutamente nessuna aria.

Inoltre, bisognerebbe utilizzare altre tecnologie e materiali per deumificare il muro, per isolare e staccare la parete dal muro umido. Bisogna dire che coprire l’umidità con il solo cartongesso non è mai la soluzione, perchè come abbiamo anticipato, all’interno si tende a formare sempre condensa, muffa che prima o poi tenderà a riemergere e riaffiorare in superficie. La prima cosa da fare in caso di muri umidi è sempre una diagnostica per trovare quale tipo di umidità è presente e la giusta soluzione per risanare o diminuire l’umidità nel muro; in questo caso l’ideale sarebbe rivolgersi ad un imbianchino Milano.